Nozioni tecniche web marketing base

1. REALIZZAZIONI SITI WEB E WEBMASTER

.

COS’È UN HOSTING

Un hosting è un server. Il server non è altro che un computer particolare capace di interagire con internet. All’interno di questo computer risiedono uno o più siti internet che vengono mostrati a tutti gli utenti del mondo in condivisione planetaria. L’hosting è ad oggi, un servizio acquistabile da moltissimi fornitori. Il più famoso e conosciuto è Aruba, che vende anche domini. Il mio hosting preferito è invece Siteground. Il suo punto di forza? L’assistenza guru h24!!
Potete acquistare voi l’hosting che preferite o se desiderate posso pensarci io.
I costi dei servizi di hosting sono annuali.

COS’È UN DOMINIO

Il dominio è il nome del vostro sito web. Per intenderci il nome del vostro www…
Anche il dominio è un servizio acquistabile da moltissimi fornitori, Aruba, Registrer, Netson (per citare i più famosi).
Se desiderate realizzare un progetto web ex novo consiglio una consulenza preliminare per scegliere quale dominio web utilizzare.
Esistono molti domini e molte estensioni, .it, .com. .eu.
Non commettere l’errore di scegliere un nome dominio non pertinente alla tua aerea di destinazione o al tuo progetto SEO.

COME SI REALIZZA UN SITO WEB?

Oggi esistono moltissimi CMS capaci di creare un sito web. Il più famoso e noto è WordPRess.
WordPRess non è altro che un programma (estremamente complesso) su cui lavorano programmatori esperti di codice html e css che permette la creazione di un progetto web, le relative pagine, la sezione contatti, il menù e tutte le personalizzazioni grafiche adeguate.

COS’È UN CMS?

Un CMS è un programma capace di gestire la realizzazione grafica e testuale di un sito web.
Oggi esistono molti CMS capaci di gestire la realizzazione di un sito web. Il più famoso è indubbiamente WordPress, su cui si basano il 90% dei progetti web esistenti.
Un esempio di CMS precedente dotato di vecchia grafica e tecnologica è JOOMLA.

COS’È UN TEMA E DA COSA SI DIFFERENZIA DAL TEMPLATE

Il tema di un sito web è il suo telaio e la sua grafica base. Senza l’utilizzo di un tema possiamo definire un sito web creato interamente in codice. Oggi si utilizzano temi pronti per colpire l’occhio del cliente finale e costruire siti web affascinanti e graficamente unici.
Il template è una precomposizione di pagina (già accuratamente creata) su un tema già esistente.
Prima si sceglie il tema desiderato (in base agli effetti, ai colori, alle animazioni, ai titoli) e successivamente si implementa all’interno un template. Alcuni considerano temi e template come un’unica cosa. Non si tratta di un errore, ma dipende molto dalla politica adottata dalla casa realizzatrice del tema/template.
Oggi quasi tutti i temi o template sono a pagamento, diffidate dai temi free o gratuiti perché possiedono innumerevoli limitazioni nello sviluppo del sito web.

COS’È UN SITO WEB RESPONSIVE

Si dice responsive un sito web capace di essere visualizzato perfettamente su tutti gli smartphone in commercio.
Un sito web è responsive grazie al tema scelto, che ha già precostituito una serie di regole in codice capace di adeguare i contenuti web (foto, testi, titoli) sulle risoluzioni dei cellulari e anche dei tablet. A Qualsiasi risoluzione vediate il vostro sito web, esso apparirà straordinario.

COS’È UN SITO VETRINA

I siti vetrina sono quei siti web che sponsorizzano un’attività o un servizio senza che al loro interno vi sia una sezione di prodotti acquistabili con carte di credito. Solitamente i siti vetrina oltre che alla sponsorizzazione del brand prevede un modulo di contatto per venire incontro alle esigenze e le richieste della clientela.

2. SEO E POSIZIONAMENTO SITO WEB

COS’È LA SEO

La SEO (search engine optimization) è una tecnica di web marketing capace di posizionare qualsiasi sito web in prima pagina su Google quando un utente scrive determinate parole chiave all’interno del motore di ricerca. Vi sarà mai capitato di cercare qualcosa su Google. Ebbene, rispetto alla propria attività di riferimento, il sito web si stabilirà in una determinata posizione. Il compito del Consulente SEO è quella di posizionare il vostro sito web più in alto possibile sul motore di ricerca perché se apparirete dalla 3° pagina in poi perderete di visibilità.

COS’È IL BUSINESS PLAN? PERCHÉ SI FA?

l’attività iniziale per un progetto SEO si basa indubbiamente sulla redazione di un business plan.
Si tratta di ricercare le parole chiave migliori in rapporto concorrenza/numero di ricerche.
Una parola chiave (un termine di ricerca che gli utenti digitano sul motore di ricerca di Google) ha un numero di ricerche mensili, giornaliero e annuale. “Solitamente” (anche se ciò non rappresenta una regola) una parola chiave, più viene ricercata e più alta sarà la sua concorrenza. La concorrenza significa che per quella parola chiave specifica troviamo su Google in prima pagina siti molto potenti e autorevoli. Spesso, in fase iniziale si sconglia l’uso di parole chiave con moltissime ricerche, perchè esse saranno quelle più difficili da posizionare. Il nostro sito web neonato non potrà mai scontrarsi in fase iniziale contro un sito web adulto e vaccinato.

COS’È L’OTTIMIZZAZIONE META TILE?

Entriamo nel tecnico e chiariamo alcuni concetti in modo semplice.
Quando un sito web viene posizionato su Google, quindi quando un consulente SEO lo indicizza (cioè dice a Google di analizzare il sito web), chiede a Google un favore. Stiamo chiedendo a Google di esaminare il sito e di posizionarlo. Google a questo punto ci mette a disposizione un robot che scansiona il codice html di tutte le pagine del nostro sito web. Il codice html è un linguaggio di programmazione utile per realizzare e costruire pagine web si un sito. Quando il robot di Google passa sopra a tutte le pagine del nostro sito web, esamina i titoli (meta title) per capire di cosa tratta il nostro sito web, che settore occupa, e come posizionare lo stesso. Se non interveniamo tecnicamente, attraverso l’ottimizzazione dei meta title (attraverso il business plan già stilato), Google non capirà mai bene cosa vogliamo offrire al suo pubblico e quindi non ci posizionerà per le parole chiave da noi desiderate.

COSA SI INTENDE COME SEO BASE

La SEO è un processo che comprende 3 tipologie di ottimizzazione (3 fasi). Quando all’interno del sito web incontriamo il termine “SEO base”, sto ad indicare un’ottimizzazione che si basa solo sull’indicizzazione dei contenuti del progetto web in questione. L’indicizzazione comporta il posizionamento del sito in prima pagina per il nome del brand desiderato e il relativo posizionamento “x” (casuale) delle ulteriori pagine che compongono il sito web.