Come rimuovere i backlink dal tuo sito web

Molti utenti, anche esperti SEO si chiedono frequentemente come eliminare i backlink di un sito web. Spesso un consulente SEO prende in mano progetti già avviati con backlink creati da mani altrui.

La prima cosa da fare è innanzitutto procedere con un’analisi approfondita dei backlink ottenuti oltre che un piano SEO adeguato alle esigenze del cliente.

A chi non è mai capitato di avere a che fare con backlink provenienti da siti qualitativamente scadenti, come ad esempio le directory (non tutte le directory sono da buttare), o link spesso venduti e inseriti da siti web spacciati come siti con DA> 40. Partiamo con il fare chiarezza su cosa sia un DA e un PA.

 

Cos’è un DA e un PA di un sito web

Si tratta del Domain authority e del Page authority due diverse forme di autorità che ha un sito web.

In breve possiamo dire che, il DA rappresenta l’autorevolezza che il Dominio (www.sitoesempio.it) ha sul web. Questo è un fattore che dipende da molti elementi, come ad esempio l’anzianità del sito web, i backlink ottenuti, il traffico mensile e tanto altro ancora.

Il PA invece è l’autorità della singola pagina web ottenuta. Come tutti sanno, ogni sito web ha un suo dominio e una sua struttura interna costituita da una serie di pagine web che spesso trattano argomenti circostanziali rispetto ciò che rappresenta il sito stesso e la sua home page.

 

Cos’è il Page Rank

Il Page Rank è l’opinione di Google in merito all’importanza di una pagina in base ai link in arrivo da altri siti. Il Page Rank è un indicatore importante, ma è uno fra gli oltre 200 che utilizziamo per determinare la pertinenza. In genere un link presente in un sito viene considerato un voto per la qualità del tuo sito.

 

Google infatti consiglia la seguente:

“In alcune circostanze, i link in arrivo possono influenzare l’opinione di Google in merito a una pagina o a un sito. Ad esempio, tu o un ottimizzatore per motori di ricerca (SEO) a cui ti sei rivolto potreste avere creato link non validi che indirizzano al tuo sito tramite link a pagamento o altri schemi di link che violano le nostre norme sulla qualità. Innanzitutto ti consigliamo di rimuovere dal Web il maggior numero possibile di link di spam o di scarsa qualità.”

Bene. Ma allora come rimuoviamo i link di spam o di scarsa qualità?

 

GUIDA E STEP PRATICI PER RIMUOVERE UN BACKLINK DAL TUO SITO WEB

Cos’è un backlink? All’interno di questo articolo poniamo di fronte molte domande per spiegare anche ai meno pratici, le terminologie e i significati che si celano dietro alle parole tecniche.

Un Backlink si ottiene quando un sito web A (si spera sia di buona qualità) inserisce all’interno di una sua pagina web (preferibilmente una pagina con un PA e un DA elevato) il link del tuo sito web.

Esistono due modi in cui il tuo link può essere inserito.

  • DO FOLLOW = Link valido. Diciamo a Google che il link che stiamo inserendo dentro il sito è un link valido e da seguire. Questo tipo di collegamento è uno dei fattori di Page Rank che Google maggiormente apprezza.
  • NO FOLLOW = Link di scarso valore. Con questo comando diciamo a Google che il link che stiamo inserendo all’interno della pagina web non ha un valore importante e che non sia seguito al fine di determinare Page Rank e valore. Alcuni fra i migliori SEO in Italia però sostengono che un progetto SEO equilibrato detta avere anche link No follow.

 

 

STEP 1

Prima di tutto è indispensabile associare il vostro sito web alla Google Search Console

La Google Search Console è la postazione di comanda del Webmaster e del SEO per ottimizzare lo sviluppo sui motori di ricerca del vostro sito web.

Per associare il vostro sito web alla Google Search Console bisogna operare con metodi tecnici all’interno delle cartelle del sito web che trovate in FTP. Per entrare dentro le cartelle del vostro sito web, dovrete accedere all’interno del vostro server e andare ad inserire un file HTML (metodo da me consigliato) all’interno della cartella principale del sito. In video spiego i passi procedurali, se replicate gli stessi all’interno del vostro sito web riuscirete ad associare la GSC al vostro portale web.

Per semplicità apporterò tutte le modifiche a video prendendo come esempio il mio sito web www.antonionicosiaweb.it

 

STEP 2

Associato il sito web alla GSC adesso possiamo vedere quali backlink abbiamo ottenuto all’interno del menù Traffico di ricerca, quindi su Link che rimandano al tuo sito.

 

Fig. 01

 

Google search console utile per rifiutare link

In Fig.01 abbiamo una panoramica del mio sito web e di quanti link ha ottenuto.

 

STEP 3

È arrivato il momento di entrare all’interno della sezione speciale della Google Search Console ciò vale a dire lo strumento per rifiutare i link che non troverete a menu. Basta andare all’interno di questo link https://www.google.com/webmasters/tools/disavow-links-main

 

Una volta all’interno, sceglierete il sito associato sulla quale volete rimuovere i link spam e cliccate sul tasto rosso “Rifiuta Link” e successivamente sul tasto grigio “Rinnega Link”.

 

STEP 4

Prepariamo un documento di testo (txt) dove inseriamo il seguente esempio:

domain: nomedominio.it

In questo caso stiamo proibendo a tutto il dominio di linkare verso il nostro sito web.

Solo nei casi in cui volessimo proibire specifiche pagine, dovremmo inserire questo comando all’interno del file di testo txt o documento di testo:

http://spamexample.com/page001

 

Come ultimo passo dobbiamo salvare il documento con qualsiasi titolo e inserirlo all’interno della sezione rinnega link di Google Search Console.

È tutto, finalmente abbiamo rinnegato i link malevoli dal nostro sito web.



Top