Meglio scegliere un’agenzia di comunicazione o un consulente web marketing freelance?

 

Sono sicuro che molti di voi si sono sempre chiesti se è meglio scegliere un’agenzia di comunicazione o un consulente freelance per i propri servizi di web marketing.

Imbattendosi in rete troviamo una miriade di agenzie di comunicazione e altrettanti consulenti freelance operanti nel mondo del web marketing che mettono a disposizione siti web scintillanti pieni di effetti per colpire l’utente. Indubbiamente, la realizzazione di un ottimo sito web rappresenta una vetrina importante per gli occhi del cliente, che potrebbe scegliere di affidarsi a noi anche in considerazione della bellezza dello stesso, soprattutto se è un utente che desidera realizzare un sito web.

Il mondo del web marketing spazia all’interno di molteplici attività come ad esempio: la realizzazione di siti web, la pubblicità di Google AdWords, le realizzazioni grafiche, la consulenza SEO (search engine optimization), email marketing, gestione social media marketing e chi più ne ha più ne metta.

Chi Scegliere

 

Spesso le medie e grandi imprese desiderano realizzare i propri Servizi Web affidandosi a un’agenzia di comunicazione, che garantisce all’utente un servizio di maggiore affidabilità.

Ma siamo così sicuri che affidarsi a un’agenzia sia la scelta migliore?

Molto spesso all’interno delle agenzie di comunicazione troviamo dei professionisti che svolgono i loro compiti attraverso vincoli, dettati un asset aziendale che, giusto o sbagliato che sia è imprescindibile. Inoltre, molti di essi sono giovani junior che fanno le prime esperienze e vengono assunti attraverso contratti di stage molto spesso non retribuiti o retribuiti attraverso rimborso spese che pongono seri dubbi sulla qualità realizzativa del prodotto.

Mi direte: sono supervisionati dai senior, ma molto spesso sono loro a svolgere interamente il lavoro.

Io provengo da molteplici realtà aziendali dove la struttura organizzativa interna mi ha sempre lasciato molto perplesso. Lo scopo finale è quello di creare utilità per il cliente e valore aggiunto ma per dirla tutta, non sono sempre stato ottimista quando lavoravo all’interno di un’agenzia di comunicazione.

 

La struttura interna di un’agenzia di comunicazione e marketing

 

All’interno di un’agenzia di comunicazione molto spesso troviamo una gerarchia piramidale che vede coinvolti molti soggetti, a partire dal proprietario dell’agenzia, fino ad arrivare ai Junior assunti con contratti precari, che svolgono le mansioni operative più importanti.

Si sa, in questo periodo di crisi le aziende devono stringere, e per far ciò, assumono giovani ragazzi che non hanno competenze nel settore. La mia non vuole essere una critica, nemmeno una denuncia, ma rappresenta solamente il frutto delle mie esperienze personali e quelle del mondo che mi ha circondato fino ad oggi.

Il problema è anche facilmente individuabile. Facendosi un giro in rete, sugli annunci di lavoro proposti possiamo trovare una miriade di offerte di lavoro che recitano “ Cercasi esperto marketing Junior”, “Cercasi addetto marketing prima esperienza”, “cercasi specialista web marketing con esperienza” (con contratto di stage),  “Cercasi esperto SEO” (pagato in nero o senza alcuna descrizione contrattuale sull’annuncio).

La struttura interna di un’agenzia di comunicazione e marketing e spesso controversa rispetto a ciò che è l’obiettivo finale, cioè quello di realizzare un prodotto di qualità per il cliente.

Sì da poco potere al junior (ed è anche giusto cosi in alcuni casi), che poi è colui che operativamente svolge un lavoro massacrante. È il junior che si documenta, che lavora, che impara, che si batte per realizzare un servizio all’altezza (almeno coloro che vogliono crescere e che sono intraprendenti).  Spesso non ci riesce, altre volte sì, per cui già da adesso possiamo focalizzare la nostra attenzione sulle qualità del singolo soggetto.

Sul nostro progetto, che sia la realizzazione di un sito web, che sia un progetto SEO o una pubblicità Google AdWords è fondamentale che dietro vi sia una figura “competente” che svolga il lavoro o che almeno vi sia una figura non competente ma con tanta fame e voglia di crescere e che possa riuscire a realizzare un prodotto discreto, con disponibilità, serietà e intraprendenza (già sarebbe un ottimo risultato, ve lo assicuro).

Adesso però scordatevi tutto quello che vi ho detto, perché in un’agenzia di comunicazione comanda il capo. Stiamo parlando di un soggetto “ imprenditore” che nel 90% dei casi non ha alcuna competenza specifica in campo di web marketing. Il capo però detta le regole e in un’agenzia di comunicazione è abbastanza frequente doversi sottoporre alle scelte operative e tecniche che il capo ci impone.  Potrà mai la figura di un junior realizzare un prodotto eccellente?

 

La mia esperienza.

 

Il mio post potrebbe apparire critico e sotto certi aspetti lo è, perché all’interno di un’agenzia di marketing spesso si pongono alcuni vincoli che rendono impossibile la realizzazione di un prodotto eccellente. Per un Junior che tenta di crescere all’interno del mondo del web marketing, che ha intraprendenza, voglia di fare, di imparare e realizzare prodotti eccellenti per la soddisfazione del cliente, tutto ciò è frustrante.

Ma il ragionamento più profondo da fare è il seguente:  potrei io Junior imparare per realizzare un domani servizi eccellenti mettendomi in proprio?

La risposta è sì.  Nel web marketing non esiste qualcosa che non può essere realizzato, scoperto o imparato.

Chi ragiona in questo modo, deve fare sacrifici che molto spesso coincidono con attività extra lavorative  e impiego del tempo libero con studio e dedizione.

Certamente la passione per il settore è una componente determinante per far crescere il lavoratore professionista.

Io ci credo, ci ho sempre creduto ed oggi ringrazio tutte quelle persone che mi hanno prepotentemente imposto azioni tecniche lavorative, nonostante essi non avessero nessuna competenza specifica nel settore. Un imprenditore deve pensare alla sua impresa e non ha tempo per poter studiare le singole attività del web marketing. Il suo tempo dovrebbe essere dedicato alla gestione e non alla mansione.

La scelta da fare è fra un'agenzia di comunicazione e marketing e un consulente web marketing freelance

Consulente web marketing?

 

È facile poter leggere questo articolo è pensare: Antonio Nicosia è un consulente web marketing che avendo avuto esperienze negative si è messo in proprio e adesso si è aperto un blog, scrive i suoi pensieri e così via.

Io credo invece di dire una verità, molto spesso scomoda ma che ricalchi fedelmente ciò che si lamenta all’interno di un ambiente lavorativo come quello del marketing.

Inoltre dico che scegliere un consulente web marketing non è sempre la via corretta.

L’unico consiglio che mi sento di darvi è quello di andare a capire se le realizzazioni svolte dal consulente web marketing siano state degne di nota, se abbia svolto dei lavori eccellenti, se abbia all’interno del proprio sito web una sezione portfolio dove poter verificare e consultare effettivamente tutte le sue opere pratiche e se abbia reso valore per i clienti a cui ha prestato servizio.

Ci sono consulenti e consulenti all’interno del mondo del web marketing, coloro che hanno fatto la gavetta, che hanno imparato, che hanno fatto sacrifici e coloro invece che per disponibilità economica hanno intrapreso immediatamente questa strada.

 

Conclusioni

 

Fate attenzione a chi affidare il vostro lavoro perché i servizi web marketing sono molto costosi, spesso anche indipendentemente dalla parcella chiesta dal consulente, ma solo per i costi di investimento in settori “web” altamente concorrenziali. Sul web non siete da soli, ormai esso rappresenta un mercato in forte espansione e chi decide di investire su internet non può che fare una scelta all’avanguardia (a dire il vero ad oggi ormai dovuta e standard), perché ci permette di raggiungere un bacino d’utenza incredibile.

Il mondo del digitale rappresenta ormai il futuro.

Sì pensi ad esempio a una farmacia che attraverso l’apertura di un e-Commerce potrebbe vendere i suoi prodotti in tutta Italia o addirittura in tutto il mondo. Sì pensi ad esempio a un negozio di ottica dove si potrebbe realizzare lo stesso lavoro e così via.

Le opportunità sono enormi e molteplici, per cui sfruttatele, ma fatelo con criterio operando la scelta migliore per voi stessi e la vostra azienda.

SCARICA IL MIO CV

Curriculum di Antonio Nicosia | Consulente Web Marketing

I MIEI SERVIZI

CONSULENTE SEO (SEARCH ENGINE MARKETING)Consulente SEO Antonio Nicosia per l'ottimizzazione dei tuoi siti web. Posizionamento in prima pagina su Google

WEBMASTER FREELANCEWebmaster freelance per la realizzazione dei tuoi siti web e consulente web marketing per altri progetti

CONSULENTE ADWORDSConsulente Google AdWords | Antonio Nicosia Catania CAP 95123

REALIZZAZIONI GRAFICHERealizzazioni grafiche e montaggi video | Catania

Top